Daria Bignardi a Sassuolo (Mo) per gli appuntamento al “Crogiolo” il 15 novembre

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione #Cultura twitter@gaiaitaliacomlo #Sassuolo

 

Giovedì prossimo, 15 novembre a partire dalle ore 21, inizierà la nuova stagione di Crogiolo Eventi, la rassegna culturale promossa dal Comune di Sassuolo in collaborazione con Mismaonda Creazioni Live che, fino ad aprile 2019, porterà al Crogiolo Marazzi di Sassuolo i grandi nomi del panorama artistico e letterario italiano.

Si inizia giovedì con Daria Bignardi che, a partire dalle ore 21, presenterà il suo ultimo romanzo dal titolo “Storia della mia ansia” con accompagnamento musicale live di Flo Cangiano 8alla voce) e Michele Maione (tamburi a cornice e corde).

Nel nuovo romanzo di Daria Bignardi la protagonista è Lea, una donna che deve ogni giorno fare i conti con l’altalena emotiva della scrittura per il teatro e con la sua ansia, eredità della madre, ma anche con il suo matrimonio in crisi con Shlomo, con cui è ormai difficile comunicare senza litigare. L’equilibrio complesso tra lavoro, famiglia, ansia, amore, frustrazione, in cui Lea ha imparato a barcamenarsi ogni giorno, viene sconvolto dalla notizia della sua malattia. Per la prima volta, Lea deve imparare a dare il proprio spazio a sé stessa e a non sacrificarsi sempre per la felicità degli altri. Durante la prima lunga ed estenuante seduta di chemioterapia, Lea incontra Luca, giovane professore di inglese, in grado di farle riapprezzare la leggerezza e la vivacità di un rapporto più semplice, di un’amicizia o, forse, di qualcosa di diverso. E mentre Lea fa i conti con il suo presente, anche il passato torna a raccontare cosa porta dentro la protagonista e il futuro si affaccia con una grande e insondabile domanda: che cosa aspetta la “nuova” Lea?

La rassegna Crogiolo Eventi è realizzata dal Comune di Sassuolo grazie alla collaborazione di Marazzi Group, che dal gennaio 2018 offre la disponibilità di uno degli spazi più significativi della storia dell’industria sassolese. Il Crogiolo è infatti il luogo in cui la Marazzi è nata nel 1935 e dove, negli anni 80, ha avviato le sue sperimentazioni, divenendo un laboratorio culturale sulla ceramica in cui hanno operato artisti, architetti e fotografi di fama internazionale. Simbolo dei primi insediamenti industriali sassolesi, sulle sue pareti è possibile leggere una pagina della storia della ceramica locale: fabbrica di ceramica, magazzino, laboratorio di idee e prototipi e, oggi, spazio aperto al pubblico.

L’appuntamento con Daria Bignardi, giovedì 15 novembre dalle ore 21, è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.

 




 

(13 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata