Home / Altre Città / Parma, Giampiero Mughini a Palazzo del Governatore il 1° giugno

Parma, Giampiero Mughini a Palazzo del Governatore il 1° giugno

di Redazione #Parma twitter@gaiaitaliacomlo #cultura

 

 

Venerdì 1 giugno, a Palazzo del Governatore, nell’ambito della rassegna “1968. Cinquant’anni da quel maggio”, Giampiero Mughini racconta il suo vissuto partendo dal suo ultimo libro “Era di maggio. Cronache di uno psicodramma”.

In occasione dei cinquant’anni dal Sessantotto il Comune di Parma promuove uno speciale programma di appuntamenti per proporre un’analisi culturale, sociologica e storica di un anno cruciale per la storia mondiale e una riflessione su cosa ne resta oggi: il ricco calendario della rassegna, che comprende incontri, letture, concerti, proiezioni di filmati, visite guidate ai luoghi del Sessantotto a Parma, si rivolge sia a chi ha vissuto in quegli anni di profondi cambiamenti, sia alle nuove generazioni che vivono di riflesso ciò che ne è scaturito. Tutte le iniziative sono ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

 

Programma

Giovedì 31 maggio 2018, ore 21.00 – Piazzale Inzani

68 digitale. La protesta giovanile

Letture e immagini dall’archivio del Centro studi movimenti

Racconti di William Gambetta

Letture di Beatrice Baruffini

 

Venerdì 1 giugno, ore 21.00 – Palazzo del Governatore

Era di maggio.

Cronache di uno psicodramma

Incontro con Giampiero Mughini

 

Mercoledì 6 giugno 2018, ore 21.00

Il 68 in città

Visita guidata ai luoghi del Sessantotto a Parma

Racconti di Margherita Becchetti, William Gambetta e Ilaria La Fata

 

Sabato 16 giugno, ore 18.00 Libreria Diari di bordo (Borgo Santa Brigida, 9)

Letteratura dei vivi e dei morti

 

18, 21, 28 giugno e 5 luglio Casa della Musica, Cortile d’Onore

La Musica Ribelle

La Musica e il ‘68. Incontri, Concerti, Immagini

 

Venerdì 20 luglio, ore 18.00 Libreria Diari di bordo (Borgo Santa Brigida, 9)

Serata di letture ad alta voce

Dedicata a Gilberto Severini

 





 

(30 maggio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*