Home / Altre Città / Assalto omofobo a Parma. Il Sindaco Pizzarotti tace (e se parla non ne abbiamo notizia)

Assalto omofobo a Parma. Il Sindaco Pizzarotti tace (e se parla non ne abbiamo notizia)

foto: ParmaToday.it

di Paolo M. Minciotti #omofobia twitter@gaiaitaliacomlo #lgbtqi

 

 

Prima insulti omofobi e poi l’aggressione: vittima un ragazzo di 19 anni nella notte tra lunedì 9 e martedì 10 aprile, a Parma, nei pressi di un locale del quartiere Oltretorrente, dove si ritrova la vita sociale [sic] della Parma che vive [sic] e dove i giovinastri che ritengono di avere diritto a tutto perché si sentono maschi – e non è detto che lo siano – hanno prima cominciato ad insultare con epiteti omofobi il 19enne poi pestato e quindi sono passati alle vie di fatto, turbati da un bacio tra il giovane e il suo compagno: “Uno di loro mi ha sferrato un pugno, che mi ha colpito al labbro, provocandomi una ferita”.

Dopo il cazzotto uno dei maschi che pensano di esserlo in quanto tali – e non è detto che lo siano – si sarebbe giustificato, secondo quanto riporta Parma Today, dicendo che il giovane pestato aveva “offerto da bere a una ragazza del loro gruppo ma ovviamente non era vero; ci hanno insultato in quanto gay ed aggredito proprio per quel motivo”.

Il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti non si è ancora pronunciato sull’accaduto. Aspettiamo eventuale comunicato stampa, che la Città di Parma ci invia con regolarità, per vedere se e cosa il Sindaco ex-grillino renderà noto a proposito del grave episodio di intolleranza omofoba.

 




 

 

(11 aprile 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*