Home / Bologna / Aggressione e violento pestaggio di uno studente inglese a Bologna

Aggressione e violento pestaggio di uno studente inglese a Bologna

di Daniele Santi #lgbtqi twitter@gaiaitaliacomlo #Bologna

 

 

Uno studente inglese a Bologna per il progetto Erasmus è stato aggredito e violentemente pestato in via Galliera, in pieno centro, in maniera gratuita e del tutto ingiustificata, di fronte alla totale indifferenza di coloro che hanno assistito alla scena. Il giovane, 21anni, è stato prima apostrofato da tre giovani a bordo di un auto che gli hanno gridato “Sei frocio?” e quindi lo hanno inseguito e massacrato a pugni, calci e dita negli occhi. Poi sono fuggiti portandosi via lo zaino e il cellulare del giovane.

Il 21enne inglese si trova ora con il setto nasale rotto e un trauma cranico, ed è sconvolto per la totale mancanza di interesse nei confronti di ciò che gli stava succedendo di coloro che hanno assistito alla scena. Soltanto una ragazza, scrive Gaypost.it, ha chiamato il 112, ma pare le sia stato risposto che se l’aggressione era già finita non potevano intervenire.

Il giovane si è fatto accompagnare da un amico al pronto soccorso e da qui alla Polizia dove ha denunciato l’accaduto. Rimaniamo basiti dalla preoccupazione di alcuni post sui social che paiono essere più interessati a parlare di Bologna come luogo civile – e chi dice il contrario – che della brutalità e gratuità dell’accaduto.

I fatti nella serata di domenica 25 marzo.

 





(29 marzo 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*