Pubblicità
14.1 C
Bologna
12.9 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
HomeBologna SpettacoliTeatri di Vita, il sequestro Moro a quarant’anni di distanza diventa un...

Teatri di Vita, il sequestro Moro a quarant’anni di distanza diventa un esperimento di musical politico #Inscena 2-4 marzo

di Gaiaitalia.com #Bologna twitter@gaiaitaliacomlo #Teatro

 

 

Una delle pagine più buie della Repubblica: il rapimento di Aldo Moro e l’uccisione di 5 agenti della scorta in via Fani. Esattamente 40 anni, nel marzo 1978. Un evento traumatico per l’Italia, che oggi oscilla tra amnesia e oltraggio (come testimoniano le svastiche apparse pochi giorni fa sulla lapide in memoria). Al sequestro Moro è dedicato uno spettacolo che cerca di raccontare gli “anni di piombo” con un linguaggio del tutto inusuale: il musical. E’ infatti una sorta di musical politico, fra teatro e canzoni, “Piombo. Una canzone vi seppellirà” di Gipo Gurrado, realizzato dalle compagnie Tiktalik Teatro e Odemà, che sarà presentato a Teatri di Vita (via Emilia Ponente 485, Bologna; tel. 051.566330; www.teatridivita.it), da venerdì 2 a domenica 4 marzo (venerdì ore 21, sabato ore 20, domenica ore 17). In scena Enrico Ballardini, Davide Gorla, Giulia D’Imperio, Andrea Lietti, Elena Scalet, Gipo Gurrado, Mauro Sansone.

Lo spettacolo è all’interno della stagione “antifascista” di Teatri di Vita intitolata “Di tutta l’erba 1 fascio”, e realizzata in convenzione con il Comune di Bologna e con il sostegno della Regione Emilia Romagna e della Fondazione del Monte.

 




 

(23 febbraio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

ALTRO DA LEGGERE