Home / Bologna / Brillamento ordigno bellico dell’8 aprile, informazioni “porta a porta” della Polizia Municipale a tutti i cittadini della “danger zone”

Brillamento ordigno bellico dell’8 aprile, informazioni “porta a porta” della Polizia Municipale a tutti i cittadini della “danger zone”

foto di repertorio

di Gaiaitalia.com #Bologna twitter@gaiaitaliacomlo #sicurezza

 

 

Informazioni porta a porta da parte degli agenti della Polizia Municipale a tutti i cittadini della “danger zone” interessata dalle operazioni di disinnesco di un ordigno bellico ritrovato tra le vie Zanardi e Bovi Campeggi, in programma nella giornata di domenica 8 aprile.

A partire dal pomeriggio di oggi, martedì 13 febbraio, gli agenti dei reparti territoriali Porto-Saragozza e Navile inizieranno un’operazione di informazione a tappeto presso tutte le abitazioni, le attività commerciali e non presenti nelle 48 vie interessate dalle operazioni di bonifica: 781 civici coinvolti, 9.401 residenti interessati per un totale di 5.694 famiglie, di cui 1.270 con over 75.

Gli agenti forniranno informazioni sulle operazioni di bonifica, sui sei punti di accoglienza e sui due presidi sanitari per persone che necessitano di particolare assistenza, consegneranno l’ordinanza del Sindaco e un avviso alla cittadinanza (scritto in italiano, inglese, francese e arabo), che riassume tutte le informazioni utili.

Per quanto riguarda le sole famiglie residenti interessate, gli agenti raccoglieranno tutte le informazioni utili per capire se nel periodo di evacuazione necessitano di accoglienza, trasporto e se ci sono casi di non autosufficienza. L’operazione di raccolta delle informazioni verrà svolta esclusivamente da agenti delle Polizia Municipale di Bologna in divisa. Questo al fine di evitare spiacevoli episodi di truffe o raggiri ai danni dei cittadini.

Nel caso gli agenti non dovessero trovare i cittadini in casa al momento del loro passaggio, lasceranno affisso alle porte l’avviso dove si possono trovare i numeri di telefono dei call center di Quartiere e della Centrale Radio Operativa della Polizia Municipale per avere informazioni e richiedere assistenza.

Infine, è stato pubblicato online l’elenco delle domande frequenti (FAQ) per facilitare la diffusione delle informazioni e favorire l’organizzazione dei cittadini.





(13 febbraio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*