Home / Bologna / Telecamere, nuova illuminazione, animazione e prevenzione sociale: il Comune riqualifica il Parco dei Pini e il Parco dei Noci

Telecamere, nuova illuminazione, animazione e prevenzione sociale: il Comune riqualifica il Parco dei Pini e il Parco dei Noci

di Gaiaitalia.com #Bologna twitter@gaiaitaliacomlo

 

 

L’intervento sulle due aree del Lungoreno vale 155.000 euro: 108.500 sono un contributo regionale
Un sistema di telecamere di videosorveglianza, nuova illuminazione e attività di animazione e prevenzione sociale: è quanto il Comune di Bologna realizzerà nei prossimi mesi in due aree verdi del Quartiere Borgo Panigale-Reno, il Parco dei Pini e il Parco dei Noci, entrambi parte dell’area del Lungoreno. Gli interventi, propedeutici alla sicurezza, valgono 155.000 euro, dei quali 108.500 sono un contributo della Regione Emilia-Romagna. La Giunta di Palazzo d’Accursio, su proposta dell’assessore alla Sicurezza urbana integrata, Riccardo Malagoli, ha acceso il semaforo verde alla delibera con cui si approva lo schema di accordo con la Regione per realizzare il progetto.

Sarà dunque realizzato un sistema di telecamere di videosorveglianza posizionate in punti strategici, definiti insieme alle forze dell’ordine, nel Parco dei Noci (via del Greto) e nel Parco dei Pini (via del Triumvirato), nell’area del Lungoreno. Il progetto prevede inoltre la riqualificazione della pubblica illuminazione del Parco dei Pini con la sostituzione dei lampioni non funzionanti a seguito di continui atti vandalici con apparecchi Led di ultima generazione, difficilmente danneggiabili, che garantiscono anche una maggiore percezione luminosa. Per questa parte di interventi serviranno 130.000 euro. I restanti 25.000 euro serviranno a promuovere attività di animazione e prevenzione sociale nell’area Lungoreno.





(15 dicembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata




 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*