Pubblicità
20.4 C
Bologna
20 C
Roma
Pubblicità

EMILIA-ROMAGNA

Pubblicità

POLITICA

HomeModenaModena, polemica politica: Muzzarelli bacchetta Bulgarelli su Art.1-Mdp. Che mediti un cambio...

Modena, polemica politica: Muzzarelli bacchetta Bulgarelli su Art.1-Mdp. Che mediti un cambio di casacca?

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram
Il Sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli (foto Il Resto del Carlino)

di Gaiaitalia.com, #Modena twitter@gaiaitaliacomlo #Politica

 

 

C’è maretta a Modena sul Tpl. Non tanto perché il servizio è inaffrontabilee si fatica persino a fare il biglietto, ma perché a Muzzarelli non sono piaciuti i toni con i quali Vanni Bulgarelli, presidente di Seta, ha parlato di Art.1-Mdp sui giornali locali.

“Ho espresso le mie riserve al presidente di Seta Vanni Bulgarelli rispetto ad alcuni giudizi politici usciti sulla stampa in risposta alle preoccupazioni di Art.1 – Mdp – Per me Modena. Per il ruolo e per il momento di forti agitazioni sindacali è necessario chiarire all’opinione pubblica e alle forze politiche il merito dei problemi, ma lo stile e i toni devono essere tali da non inasprire gli animi e pertanto devono essere improntati al rispetto di tutte le parti!, anche perché poi – è nostro avviso – si rischia di vedere saltare la giunta perché questi si mettono di traverso. E’ possibile che ci sia un cambio di casacca in pectore? Non ci spingiamo oltre che dalle parti di Piazza Grande son suscettibili a tutto ciò che intacca la narrazione del siam bravi e va tutto beneci vuol rispetto…

Così mentre in consiglio comunale si parlava di “persistenza di gravi disservizi e conflitti irrisolti nel Tpl modenese” e di necessità di “fare una valutazione complessiva dello stato dell’azienda anche rispetto ai possibili interventi”, il Sindaco Muzzarelli precisava che “il tavolo di confronto sindacale non si è mai interrotto, nonostante la prosecuzione delle lotte e le differenti posizioni manifestate dalle sigle sindacali, e noi abbiamo raccomandato al presidente di Seta di proseguire ad oltranza compiendo tutti i passi possibili verso una sintesi possibile con le istanze delle controparti”. Ricordava che “la situazione è molto difficile”, nel caso nessuno se ne fosse accorto, a causa della “forte radicalizzazione delle richieste e delle proteste sindacali, non tutte fondate, e per oggettive condizioni di bilancio e di organizzazione dei servizi nei diversi bacini di riferimento di Modena, Reggio e Piacenza. Pertanto, è opportuna la convocazione dell’assemblea dei soci, per approfondire le informazioni con il Consiglio di Amministrazione e per aggiornare eventualmente gli indirizzi della proprietà e favorire uno sbocco equilibrato verso un recupero di produttività e un contemporaneo miglioramento dell’equità di trattamento fra i lavoratori delle diverse aree della stessa azienda”.

Insomma nulla di nuovo sotto il sole, a parte l’invito ad usare toni più distesi rispetto ad Art.1-Mdp. Qualcosa vorrà anche dire.




(1 dicembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Bologna
poche nuvole
20.4 ° C
21.7 °
18.4 °
65 %
2.1kmh
20 %
Dom
21 °
Lun
21 °
Mar
23 °
Mer
27 °
Gio
25 °

BOLOGNA