Home / Notizie / Consigliere Lega Nord di Piacenza a giudizio per odio razziale

Consigliere Lega Nord di Piacenza a giudizio per odio razziale

di Gaiaitalia.com, #Piacenza twitter@gaiaitaliacomlo #Politica

 

 

Un consigliere comunale eletto a giugno nella giunta di Piacenza e appartenente al gruppo Lega Nord è a processo con l’imputazione di diffamazione aggravata dall’odio razziale. Il fatto risale a prima delle elezioni quando il non ancora consigliere aveva pesantemente ironizzato su Facebook sull’immagine di un africano su un overboard. L’uomo, che non brilla per intelligenza, si era poi accorto di conoscere l’africano ritratto in foto ed aveva deciso di cancellare il post, scusandosi. Denunciato, la giustizia sta facendo il suo corso, nonostante il consigliere abbia pensato di saldare il conto con un risarcimento ed una birra e la vittima si fosse reso disponibile a ritirare la denuncia. L’aggravante dell’odio razziale (Legge Mancino del 1993) rende il reato procedibile d’ufficio.

 




 

(14 novembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*