Home / Notizie / Pd Parma, Cesari proclamato segretario provinciale

Pd Parma, Cesari proclamato segretario provinciale

di Gaiaitalia.com, #Parma twitter@gaiaitaliacomlo #Politica

 

 

Nella serata del 30 ottobre l’assemblea provinciale per delegati del Partito Democratico di Parma ha proclamato il suo nuovo segretario: si tratta di Nicola Cesari, sindaco di Sorbolo. Nel corso dall’assemblea è stato eletto anche il presidente dell’assemblea provinciale, ruolo affidato a Fabio Moroni, sfidante di Cesari per la segreteria.

L’appuntamento è stato molto partecipato: erano presenti gli oltre 200 delegati, i dirigenti e amministratori del Pd di Parma, oltre al futuro segretario cittadino Michele Vanolli che sarà proclamato la settimana prossima. Presente anche il segretario regionale, Paolo Calvano che, lo ricordiamo, è stato commissario della federazione di Parma sino a ieri sera.

Il clima della serata è stato molto positivo e, da più parti, si è chiesto di ripartire attraverso la collaborazione tra tutte le anime del partito, dopo le ultime vicende elettorali. L’intervento più atteso è stato quello del neo segretario Cesari che ha posto l’accento sugli obiettivi del suo mandato. “Penso ad un partito aperto, inclusivo, di azione che sappia parlare ai cittadini che magari non sono iscritti ma che sono simpatizzanti e, credetemi, sono tanti. Vorrei un partito che non sia dei sindaci o degli amministratori ma degli iscritti. Per questo il mio primo obiettivo sarà quello di girare i circoli uno per uno e conoscere direttamente tutti quelli che quotidianamente si impegnano per il nostro partito”. Cesari punta anche su temi concreti. “Non possiamo restare chiusi nelle segretarie – ha detto – ma dobbiamo aprirci alla società civile affrontando argomenti che toccano le persone come, ad esempio, la Tibre o il ponte Colorno-Casalmaggiore che sta mettendo in difficoltà chi abita in quelle zone. Il partito deve prendere una posizione chiara e dire quello che pensa, ripartendo dalla base”.

Tanti gli interventi sulla situazione del Partito democratico provinciale, tra quelli più significativi quello di Fabio Moroni che ha ringraziato Cesari per la scelta di candidarlo alla guida dell’assemblea provinciale e tutti quelli che lo hanno sostenuto. Allo stesso tempo, il consigliere comunale di Fontevivo, ha sottolineato i problemi del Pd ma ha anche aperto al dialogo, mettendosi a disposizione della nuova dirigenza. “Nel nostro percorso – ha spiegato – ci sono state tante idee condivise, tra le quali la vogli di superare il tempo degli scontri e delle ripicche, per questo ho già detto e ribadisco che io sarò leale con Cesari e continuerò a lavorare per migliorare il partito democratico di Parma”.

A concludere la serata è stato il segretario regionale Paolo Calvano. “Quando sono arrivato a Parma – ha detto – la situazione non era semplice, c’era tanto da fare, ma siamo riusciti tutti insieme a far ripartire il partito e la serata di questa sera è molto significativa. Ora c’è un gruppo dirigente che deve riconoscersi ed essere capace di affrontare e risolvere i problemi, lasciando da parte i momenti delle ripicche e degli scontri, senza ritornare al gioco di assegnare le colpe a qualcuno ma cercando di uscirne insieme”.





(31 ottobre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*