Roma, arresti di appartenenti alla ‘Ndrangheta per traffico di stupefacenti

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Gaiaitalia.com, #Roma

 

 

Dalle prime ore dell’alba del 10 ottobre, personale della Questura di Roma e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza della Capitale stanno eseguendo sull’intero territorio nazionale, una misura cautelare personale emessa dal G.I.P. del Tribunale capitolino nei confronti di 19 soggetti appartenenti ad un’organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti con base a Roma e ramificazioni all’estero.

Coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma – Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata – e i Poliziotti della Sezione Narcotici della locale Squadra Mobile, unitamente a militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Malpensa e ad agenti del Commissariato di Fidene Serpentara, hanno condotto indagini, anche attraverso intercettazioni telefoniche e ambientali, all’esito delle quali si deve l’accertamento della presenza nella Capitale di un agguerrito gruppo criminale, responsabile di plurime importazioni di droga in parte destinate alla ‘ndrangheta e, in particolare, alla cosca “Alvaro” di Sinopoli (RC).

Sono oltre 500 i chilogrammi di cocaina sequestrati in Italia e all’estero e 19, come scrivevamo, gli arrestati. La notizia giunge in redazione grazie ad un comunicato stampa della Guardia di Finanza.




(10 ottobre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata