Home / Altre Città / Ferrara, al via una nuova stagione di incontri culturali in sala Agnelli

Ferrara, al via una nuova stagione di incontri culturali in sala Agnelli

di Gaiaitalia.com, #Ferrara

 

 

Dopo la pausa estiva, lunedì 11 settembre alle 17, riprendono le attività culturali della biblioteca comunale Ariostea di Ferrara (via Scienze, 17). L’offerta per il mese di settembre 2017 è, come sempre, ampia e diversificata, in grado di soddisfare anche i lettori più esigenti: “Ferrara e i suoi mille misteri” di Graziano Gruppioni, la letteratura della ribellione del Gruppo del Tasso, il volume di Ada Negri sulla Grecia antica, gli incontri dell’Istituto Gramsci e dell’Istituto di Storia Contemporanea dedicati a Bloch e alla libertà, la conferenza sulla medicina orientata al genere dell’Accademia delle Scienze, l’approfondimento steineriano di Fabio Burigana, e le ultime pubblicazioni di Fabio Valenzisi, Paolo Molinari, Carla Baroni e Vittorio Ferorelli. Alla fine del mese poi, venerdì 29 e sabato 30, alla biblioteca Ariostea farà tappa anche “Internazionale a Ferrara” con alcuni incontri ancora in via di definizione.
Emerge ancora una volta, da quest’articolata proposta, l’imprescindibile ruolo delle biblioteche comunali, luoghi del “sapere” per eccellenza, nella crescita culturale, sociale e civile della comunità.
Con più di cento iniziative e oltre cinquemila presenze nei primi sei mesi di attività, la Sala Agnelli si conferma anche quest’anno fulcro della vita culturale cittadina; punto di riferimento per tutti, bambini, giovani e adulti.

Tutte le iniziative sono gratuite e a libero accesso.

Per saperne di più, prenotare le sale e iscriversi alla newsletter, occorre rivolgersi al responsabile delle Attività Culturali e della Comunicazione del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara Fausto Natali (archibiblio@edu.comune.fe.it – tel. 0532 418212). Il calendario sempre aggiornato alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it.





(9 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*