Home / Bologna / Bologna, nigeriano spara per evitare controlli

Bologna, nigeriano spara per evitare controlli

di Gaiaitalia.com, #Bologna

 

 

I Carabinieri della Stazione di Malalbergo, hanno arrestato un quarantottenne nigeriano pregiudicato, residente a San Pietro in Casale, per i reati di “resistenza e lesione personale ad un pubblico ufficiale ed accensioni ed esplosioni pericolose”.

Il fatto è avvenuto nella notte tra il 5 e il 6 agosto quando i Carabinieri, allertati da alcuni cittadini, si sono recati a San Pietro in Casale in via Matteotti dove hanno individuato l’uomo a piedi e l’hanno chiamato per sottoporlo a controllo. L’uomo ha risposto esplodendo due colpi con una pistola scacciacani, dello stesso tipo in dotazione alle forze di polizia, da una distanza di circa 15 metri, per poi tentare di darsi alla fuga a piedi.

Raggiunto dopo un breve inseguimento a piedi, l’uomo ha quindi aggredito i militari procurando loro lesioni che li hanno costretti a rivolgersi al pronto soccorso dell’ospedale di Bentivoglio.




 

(6 agosto 2017)

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*