Home / Altre Città / Modena, presentata l’Estate Modenese 2017

Modena, presentata l’Estate Modenese 2017

di Gaiaitalia.com, #Modena

 

 

 

 

Entra nel vivo e prosegue fino ai primi di settembre l’Estate modenese organizzata e promossa dal Comune con sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera, che mette in calendario iniziative per vivere il centro storico, i Giardini ducali e i parchi dei quartieri, oltre ai film al Supercinema Estivo.

Il programma complessivo e quello dei Giardini d’Estate sono stati presentati in Municipio nella mattinata del 10 luglio. L’Estate, oltre ai Giardini – che agli appuntamenti associano la mostra di Toccafondo in Palazzina (visitabile gratuitamente fino al 20 agosto dal giovedì al sabato dalle 19 alle 23) – ha in programma appuntamenti nel cuore della città, e in altri spazi fuori dal centro a cura di tante associazioni selezionate con bando pubblico. Serate fino al 28 agosto al parco Ferrari, nell’area Millybar con musica dal vivo e ballo, trablues, swing, boogie, rock&roll, e – novità 2017 – “cinema sotto le stelle”. Al parco Amendola “Loving” fino al 30 settembre, animazione e spettacoli e corsi di teatro, pizzica, tango, yoga, country. Fino al 26 luglio a Ovestlab, via Biondo, al mercoledì c’è “Versosera”, laboratori, musica e incontri aperitivo a cura di Amigdala e Archivio Architetto Cesare Leonardi. In via Morandi, torna EstatOff con musica live e dj set. Per “Estate al Tempio”, 30 serate dal 7 giugno al 30 agosto. In piazza XX settembre ritorna il Salotto Aggazzotti con spettacoli ogni domenica sera dal 23 luglio al 30 agosto e rituale appuntamento di ferragosto. In programma musica d’autore, da film, musical, e introduzioni all’Opera. Fino ad agosto, programmazione integrata con “La via dei colori” per Teatro dei Venti e Fusi Orari, negli spazi in cui operano le due realtà (via S. Giovanni Bosco e piazzale Torti). Quest’anno il centro offre due nuove iniziative che integrano itinerari gastronomici e proposte culturali: fino al 31 agosto spettacoli, concerti e animazione delle serate dei weekend in piazza Pomposa, a cura dell’associazione La Bonissima e dei titolari degli esercizi della zona, mentre dal 12 luglio al 7 agosto a cura dell’associazione SanFra si svolge “Le immagini del gusto”, intreccio tra cibo e cinema in quattro appuntamenti. Altra novità per il 2017 le visite guidate della “Società dei naturalisti e matematici di Modena”, che si aggiungono a quelle sempre apprezzate di “Modena bai nait” a cura di “LaRoseNoir”. Al Mef, Museo Enzo Ferrari di Modena, negli ultimi tre giovedì di luglio (13, 20 e 27) il museo sarà aperto fino alle 24 e sarà possibile visitare il Museo dei Motori e la mostra “Driving with the stars”. Nel cortile esterno sarà possibile degustare un aperitivo sotto le stelle accompagnato da dj set e musica live nell’ultima data, e si potrà cenare nel ristorante del Museo. I più piccoli potranno scoprire i segreti del Cavallino rampante in un’avvincente caccia al tesoro con un’attività creativa finale e un piccolo premio da portare a casa come ricordo. L’attività è consigliata per bambini dai 5 ai 12 anni.

 

 

(10 luglio 2017)





 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*