Home / Altre Città / Modena, esplosione alla Scuola Interregionale di Polizia

Modena, esplosione alla Scuola Interregionale di Polizia

foto: ANSA

di Gaiaitalia.com, #Modena

 

 

 

 

Un ordigno esplosivo, secondo i primi rilevamenti potrebbe trattarsi di una bomba carta, è esplosa all’alba nella sede del Sipl (Scuola interregionale polizia locale) di Modena, proprio alla vigilia del concertone di Vasco Rossi che ha paralizzato la provincia. L’esplosione appare come un evidente tentativo di “disturbare” l’evento e creare tensione in città.

L’ordigno sarebbe stato fatto esplodere da ignoti introdottisi nell’area cortiliva della scuola attorno alle 4.30 del mattino  del 29 giugno. L’esplosione ha fuso la saracinesca d’ingresso. Diversi residenti hanno riferito ai vigili del fuoco di aver udito tre detonazioni.

L’agenzia Ansa riporta le dichiarazioni del Sindaco della città emiliana Muzzarelli: “Un atto di vandalismo da condannare, forse una stupida provocazione di qualche imbecille che però non riuscirà a rovinare la festa che stiamo preparando”.  Anche il PD cittadino esprime ferma condanna all’attentato teso a “turbare il clima di festa che accompagna il concerto”, come ha concluso il Sindaco. I modenesi vivono con preoccupazione l’incremento di episodi violenti e di intolleranza in città. Riflettendoci, avrebbero assai poco da stupirsi.

 

 

(29 giugno 2017)

 





 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*