Home / Bologna / Bologna, il 18 aprile partono i lavori per la Torre Asinelli

Bologna, il 18 aprile partono i lavori per la Torre Asinelli

di Redazione

 

 

 

 

Rinforzo della scala interna e completamento della riqualificazione della terrazza. Alla riapertura sarà possibile prenotare online biglietti e fascia oraria della visita.

Era annunciato ormai da diversi mesi: come previsto, il 18 aprile partono i lavori di riqualificazione della Torre Asinelli, che interesseranno la scala di legno interna alla torre e la terrazza. Nello specifico i lavori prevedono un rinforzo della struttura della scala e del suo parapetto e il completamento delle opere necessarie al fine di poter consentire un più agevole accesso di turisti e visitatori alla terrazza. La Torre rimarrà chiusa al pubblico da martedì 18 aprile, fino all’inizio di luglio, a partire da quella data verrà anche messo a disposizione dei visitatori un servizio di prenotazione del biglietto d’accesso online, con possibilità di riservare l’ingresso per fascia oraria, oltre a un sistema per facilitare lo smaltimento delle code e rendere più efficiente e rapido l’accesso alla visita.

Dopo i lavori terminati a maggio del 2015, che avevano reso le Due Torri più solide, resistenti, sicure dal rischio sismico e monitorate con un sistema di controllo innovativo, si completa quindi la riqualificazione della Asinelli, che con i suoi 97 metri di altezza è la più alta delle antiche torri medievali del mondo, nonché una delle attrazioni più amate da bolognesi e turisti. Gli interventi interesseranno appunto la scala lignea a partire da quota 34 metri fino alla sommità e riguarderanno anche la terrazza, così come descritto nel documento di riqualificazione presentato dall’ingegnere responsabile del progetto a Bologna Welcome, il Visitors and Convention Bureau della città che gestisce la Torre e i relativi lavori per conto del Comune di Bologna. La cifra messa a disposizione per i lavori alla Torre Asinelli si assesta complessivamente poco sotto gli 80 mila euro. Il procedimento di selezione dell’azienda incaricata di effettuare i lavori è stato approntato in tempi strettissimi a partire dal via libera della Sovrintendenza al progetto di riqualificazione, in modo da cominciare il prima possibile con gli interventi alla Torre ed evitare una chiusura prolungata durante il periodo estivo.

“Le Due Torri sono un patrimonio culturale della città, in passato poco valorizzato ma ormai al centro di una rivoluzione turistica che ha coinvolto Bologna e la Città Metropolitana negli ultimi 5 anni – dichiara Matteo Lepore, assessore all’Economia e promozione della Città, Turismo, Relazioni Internazionali – È il simbolo di una nuova stagione per la città, che ha visto code di visitatori all’ingresso in attesa di poter salire i 498 gradini che conducono alla terrazza sulla sommità, da cui si gode uno dei panorami più belli su Bologna e sulle colline circostanti. I lavori che andremo a completare renderanno la Torre ancora più bella e pronta per accogliere turisti e visitatori”.

“Nel corso dello scorso anno la Torre Asinelli è stata una delle attrazioni turistiche più visitate e apprezzate, simbolo di una Bologna antica caratterizzata da uno skyline unico al mondo, che testate di tutto il mondo non hanno esitato a paragonare a una ‘Manhattan medievale’ – ha dichiarato Celso de Scrilli, presidente di Bologna Welcome. “La torre Asinelli è anche al centro delle proposte turistiche più apprezzate, come la Bologna Welcome Card che permette di visitare le principali attrazioni del centro storico risparmiando fino a 60 euro, ed il Torri Tour, che propone un itinerario insolito nel centro storico, a caccia di torri nello scacchiere medievale, con accesso anche alla Torre Prendiparte. Infine, la Asinelli è protagonista assoluta di uno dei tre video realizzati per noi da Bottega Finzioni e presentati poche settimane fa”.

Il video sulla Torre Asinelli, che ne racconta la costruzione e la storia, realizzato da Bottega Finzioni per Bologna Welcome, è visibile a questo link.

 




 

(12 aprile 2017)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Reggio Emilia, truffano anziani: padre e figlio denunciati dai Carabinieri

di Gaiaitalia.com, #ReggioEmilia     Il papà, spacciandosi per Maresciallo dei carabinieri, si è presentato presso l’abitazione di una coppia di anziani per derubarli mentre il figlio a bordo di un’autovettura con targa clonata l’attendeva all’esterno. I pretestuosi controlli del falso maresciallo, che aveva indotto i due anziani a riporre i loro aver in freezer per poi essere presi dal malvivente, non sono bastati per riuscire a portare a compimento il furto in quanto l’arrivo improvviso del figlio dei due ...

Modena stanzia fondi per il pronto soccorso gatti e le colonie feline

di Gaiaitalia.com, #Modena     Proseguire il progetto di gestione delle colonie feline presenti sul territorio comunale e garantire il soccorso e il recupero dei gatti vittime di incidenti stradali sono gli obiettivi delle due convenzioni che il Comune di Modena ha rinnovato nelle scorse settimane con l’associazione Amici del gatto e con il Centro fauna selvatica Il Pettirosso. La convenzione con l’associazione Amici del gatto, in vigore fin dal 2009, è stata rinnovata, con un contributo di 15 mila ...

“Ti facciamo abortire negra di m…”, l’assessora regionale Emma Petitti incontra la vittima

di G.G., twitter@gaiaitaliacom     La vicenda è nota: una donna senegalese viene intercettata – è il termine giusto – sull’autobus da una coppia di sbandati, 19 anni lei e 22 lui, che le sottraggono il telefono. Lei se ne accorge e alle sue richieste di restituirglielo viene spintonata, pestata, buttata al suolo, presa a calci, dentro e fuori dall’autobus al grido di “Ti facciamo abortire negra di m…”, insulti e minacce ripetuti anche di fronte alle forze di Polizia. ...

Caso importato di Zika a Bologna, attivate le misure straordinarie di profilassi

di Gaiaitalia.com, #Bologna       È stato rilevato un caso importato di Zika a Bologna. Si tratta di una persona rientrata da zone tropicali che ha contratto la malattia, trasmessa da una puntura di zanzara infetta. Sono state immediatamente attivate le misure di profilassi, come previsto dallo specifico protocollo regionale: è in corso da questo pomeriggio la disinfestazione, sia nelle aree private che nelle aree pubbliche circostanti l’abitazione della persona ammalata e gli interessati sono stati istruiti sulle principali ...

Arriva Festareggio 2017, la Festa de l’Unità di Reggio Emilia: Per gli amanti del genere un must

di Gaiaitalia.com, #ReggioEmilia     Presentata nei giorni scorsi l’edizione 2017 di Festareggio, la Festa de l’Unità del capoluogo reggiano che torna anche in questo finale d’estate 2017 con il consueto appuntamento tra politica, cultura e spettacolo. Variegato il programma che, se siete culturi del genere, vi invitiamo a visitare qui. Festareggio 2017 chiuderà il 17 settembre. (21 agosto 2017)   ©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata Share on:

Istituzione dell’Albo dei Cittadini Attivi – Volontari di Piacenza. Dal 1° settembre al 15 ottobre le iscrizioni

di Gaiaitalia.com, #Piacenza     L’Amministrazione comunale rende noto che, in attuazione del Regolamento della Partecipazione, verrà costituito a breve l’Albo dei Cittadini Attivi – Volontari. Un elenco cui dovranno essere iscritti non solo i singoli, ma anche le associazioni, le rappresentanze professionali, di categoria e organizzazioni datoriali, le scuole e le cooperative che, gratuitamente, intendano mettere a disposizione della collettività il proprio tempo e le proprie capacità, collaborando con il Comune nella gestione e manutenzione dei servizi di pubblica ...